raiola-728x90
IL GAZZETTINO VESUVIANO Quotidiano Online - Web TV
mercoledì, 18 gen 2017 - S. Prisca, Priscilla, Leonardo, Beatrice
Cronaca 
Sul posto sono giunti i poliziotti del commissariato di Ps di Castellammare

Castellammare, forte esplosione: terrore per i residenti. Ipotesi racket

Distrutta l'entrata di una nota pescheria. Non si esclude la pista camorristica: potrebbe trattarsi di un'intimidazione considerato il modus operandi
11 gennaio 2017  -  

Era da poco passata la mezzanotte quando molto cittadini di Castellammare di Stabia sono stati svegliati da un forte boato che proveniva particolarmente da piazza Matteotti.

Una bomba carta, secondo le prime indiscrezioni, sarebbe stata piazzata all’esterno di una pescheria proprio ubicata in piazza: la forte deflagrazione ha completamente distrutto l’entrata del locale e parte delle vetrine di altre attività vicine. Sul posto sono giunti i poliziotti del locale commissariato di Ps che stanno effettuando tutti i rilievi del caso.

Non si esclude la pista camorristica: potrebbe trattarsi di una forte intimidazione a scopo di racket considerato il modus operandi, ma al momento non si esclude nessuna pista. Tuttavia la forte esplosione è stata avvertita in tutti i quartieri della città: centro e periferia nessuna differenza.

Tanta la preoccupazione: molti inizialmente pensavano ad un petardo ma purtroppo il boato è dovuto ad una esplosione che rovina un’attività commerciale.

Gennaro Esposito





Partecipa alla discussione! Cosa ne pensi?