IL GAZZETTINO VESUVIANO Quotidiano Online - Web TV
mercoledì, 29 mar 2017 - S. Secondo
Spettacolo 
Dal 17 febbraio al Teatro Bellini di Napoli con i Posteggiatori Tristi

Frankenstein ‘O Mostro. Una terrificante commedia musicale

26 gennaio 2017  -  

Dopo il debutto al Napoli Teatro Festival 2016, a febbraio ritorna al Bellini “Frankenstein ‘O Mostro” una terrificante commedia musicale scritta e diretta da Sara Sole Notarbartolo, che adatta temi e atmosfere del celeberrimo romanzo di Mary Shelley al reportorio musicale ed alla comicità vintage de I Posteggiatori Tristi.

Il tragicomico Frankenstein dei Posteggiatori Tristi nasce grazie ad una felice collaborazione con l’Associazione Interno5 e con il Teatro Bellini, che inizia con gli AperiTristi, l’inedito teatro da aperitivo che da due stagioni anima la prima serata nel foyer e nel SottoPalco del Bellini.

Il musical è inoltre il primo spettacolo a far da “ponte” tra il cartellone del Teatro Bellini e quello del Piccolo, poiché andrà in scena in entrambe le sale coinvolgendo tanto il pubblico più giovane, quanto la platea degli spettatori più affezionati. 

Lo spettacolo andrà in scena il 17, 18 e 19 febbraio nella sala grande del Teatro Bellini ed il 23, 24, 25 e 26 al Piccolo Bellini.

“Frankenstein ‘O Mostro” cuce insieme mito gotico e comicità partenopea, romanzo epistolare e teatro di varietà, il pop e la canzone napoletana, il musical ed il cafè chantant, creando un mostruoso ibrido stilistico di humor nero. Lo spettacolo vede in scena I Posteggiatori Tristi in formazione completa – Pietro Botte voce, Davide d’Alò al clarinetto, Ivan Virgulto alla chitarra, Emanuele Esposito alla batteria ed Anne Laure Carette alla fisarmonica – impegnati nel doppio ruolo di musicisti e attori.

Non possono mancare nel cast l’attrice Valentina Curatoli nel ruolo della protagonista femminile, la crudelissima Sciarlotte Sciarappa, e l’attore Rosario Giglio nel ruolo del Doctor Viktor lo scienziato creatore del Mostro.
Le scene di Peppe Cerillo, i costumi di Pina Sorrentino e il trucco di Donatella Podano completano ed arricchiscono lo spettacolo di mostruosa bellezza. 

Nel musical Sciarlotte Sciarappa proprietaria della premiata ditta di bibite gasate “Sciarappa&Co”, ha commissionato allo spregiudicato Doktor Viktor la creazione dell’operaio perfetto da inserire in catena di montaggio nella sua fabbrica.

Una notte un gruppetto di allegri suonatori di strada, guidati dal bizzarro cantante Karamazov, bussa alla porta dello scienziato nella speranza di un buon ingaggio e di un pasto caldo. E così Viktor trova la cavia perfetta per il suo esperimento.

Ma la produzione di mostri non è una scienza esatta: e se la creatura si ribellasse alla catena di montaggio e mostrasse attitudini artistiche?

Come affronterebbe la vita questo essere vocato alla musica e al canto ma creato per essere un operaio alla catena di imbottigliamento?

“Frankenstein ‘O Mostro” gioca anche ad esorcizzare con leggerezza alcuni veri mostri del nostro tempo: il lavoro precario, sottopagato e alienato, così come il deprezzamento del ruolo sociale dell’artista, spesso ritenuto un fannullone privilegiato o uno sconsiderato improduttivo da relegare ai margini della società.

I biglietti si possono acquistare presso il botteghino ogni giorno dal lunedì al sabato, 10:30-13:30 e 16.00-19.00, la domenica 10.30-13.00 e tutti i giorni a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo. Possono essere inoltre acquistati presso le prevendite autorizzate e online sul sito www.azzurroservice.net.





Partecipa alla discussione! Cosa ne pensi?