Nasce Woza, la piattaforma che porta il sapere nel futuro

0
113

Comunicare, formare, lavorare: tre verbi che coniugati insieme spiegano l’intuizione che sta alla base della piattaforma Woza.it. Le opportunità che questo servizio offre agli utenti sono molteplici, dalla formazione per l’inserimento nel mondo del lavoro, all’aggiornamento per raggiungere nuove mete professionali, a “pillole” formative per specifiche esigenze.

Cosa serve per accedere ai corsi? Un computer, una connessione e null’altro. L’intero progetto è stato ottimizzato per facilitare i fruitori e abbattere i costi.

Woza, inoltre, agevola la comunicazione di chi vuole offrire formazione, attraverso un forte posizionamento nei motori di ricerca, frutto di un’attenta attività Seo e Sem. Il portale svolge così una fondamentale e automatica attività di promozione, permettendo un incremento della visibilità e del fatturato.

Il docente e i discenti (sino a 100 online in contemporanea) possono interagire in diretta tramite il video, interventi audio e una lavagna elettronica dalle più varie applicazioni. È possibile registrare le lezioni, caricare video, condividere sui social, avere il controllo delle presenze. www.woza.it.

“La piattaforma – dice Raffaele Fierro, founder di Woza – coglie un’esigenza forte di ‘Comunicazione del Sapere’, che strumenti moderni eppur già classici, come siti internet, YouTube, e-learning, non riescono a soddisfare.

Al bisogno di un consulente o di un ente formativo che non sa come mettere a disposizione il proprio sapere, col rischio di spendere cifre importanti in comunicazione senza soddisfacenti risultati, corrisponde in egual misura un bisogno insoddisfatto dell’utente: dove cercare e come fruire di una formazione qualificata e realmente accrescitiva?

Woza risponde a entrambi: un marketplace che facilita le attività di comunicazione e include un potente sistema di formazione interattiva e in diretta, permettendo un’esperienza molto vicina alla presenza fisica”.