Deceduta a seguito di un malore poco dopo l'arrivo al nosocomio

Tragedia all’ospedale “Umberto I”: muore 48enne di Boscoreale. Aperta un’inchiesta

La Procura della Repubblica di Nocera Inferiore ha aperto un fascicolo d'inchiesta sull'accaduto e ad effettuare le indagini sono i carabinieri che hanno sequestrato la cartella clinica

0
466
umberto i nocera deceduta boscoreale

umberto i nocera deceduta boscorealeTragedia all’ospedale “Umberto I” di Nocera Inferiore dove una donna di 48 anni residente a Boscoreale ma originaria di Boscotrecase, Fiorella Avino, è deceduta a seguito di un malore poco dopo l’arrivo al nosocomio.

I familiari della donna hanno già sporto denuncia ai carabinieri affinché sia fatta chiarezza sull’episodio. Una vicenda che ha ancora molti lati oscuri.

Stando alle prime informazioni raccolte, Avino, che abitava nella zona della “Marchesa” di Boscoreale, sarebbe giunta una prima volta all’ospedale di Nocera Inferiore ieri mattina. La 48enne avrebbe presentato stanchezza eccessiva, dolori diffusi e un ciclo mestruale molto abbondante.

Tanto che dopo gli esami del sangue sarebbe stata necessaria una trasfusione per riportare i valori alla normalità. Fiorella Avino sarebbe dovuta tornare in ospedale per un controllo solo il giorno dopo, ovvero questa mattina, ma nel corso della notte la donna ha accusato ancora forti malori.

La 48enne avrebbe così fatto nuovamente ritorno all’Umberto I, intorno alla mezzanotte. Ricoverata nel reparto di Ginecologia, le sue condizioni sono peggiorate e, poco dopo, è morta.

La Procura della Repubblica di Nocera Inferiore ha aperto un fascicolo d’inchiesta sull’accaduto dopo la denuncia sporta dai familiari. Ad effettuare le indagini sono i carabinieri che hanno sequestrato la cartella clinica. Nelle prossime ore i magistrati disporranno l’autopsia sul corpo della donna.

“Fiorella stava bene, non si può morire per un’emorragia – hanno fatto sapere i familiari – o per un ciclo mestruale abbondante. Chiediamo che venga fatta chiarezza”.