Sorrento: Sal Da Vinci in concerto al Delle Rose

252

Sal Da Vinci

Sabato 6 marzo al Teatro delle Rose di Piano di Sorrento alle ore 21,00 Sal Da Vinci in concerto, un appuntamento classico e ricco di vitalità e rivisitazioni. IO+VOI=NOI è il titolo del nuovo spettacolo dell’artista napoletano ricco non solo di canzoni, ma anche di sentimenti, di emozioni e di ironia, in cui Sal Da Vinci amplia il suo repertorio musicale, rielaborando anche successi internazionali, e coinvolgendo direttamente il pubblico, che diventa coprotagonista della serata. Ed è proprio questa interazione il segreto del successo del suo spettacolo che abbatte ogni barriera tra palcoscenico e platea, da cui il titolo: “io”, Sal Da Vinci, più “voi” in sala, insieme siamo “noi”, ossia due facce della stessa medaglia, che è quella dell’emozione e del piacere di stare insieme. Ad arricchire il suo show sei musicisti, sei ballerini, l’accuratezza della scenografia affidata a Luigi Ferrigno, le coreografie e la regia di un maestro del teatro italiano come Gino Landi, mentre l’impostazione autorale è affidata a Salvatore De Pasquale e dello stesso Sal Da Vinci. Sal è un artista poliedrico che è riuscito nel corso della sua carriera a imporsi a livello nazionale come una delle figure di spicco della scena musicale napoletana, conquistando consensi di critica e pubblico grazie alle sue grandi capacità interpretative. Dopo numerose esperienze nella cinematografia popolare insieme al padre Mario, il teatro resta la sua dimensione espressiva naturale. Intanto, diventa famoso giovanissimo presso il pubblico della sceneggiata cantando “Vurria saglì in cielo”, tratto da un tema melodico di Roberto De Simone in napoletano arcaico del ’700, un gospel partenopeo con un ispirato testo in italiano di Maurizio Morante, tratto da “L’Opera buffa del Giovedì Santo” di Roberto De Simone che è e rimane un caposaldo del panorama del teatro italiano. Per quattro stagioni teatrali, da marzo 2002 a Febbraio 2007, con ben 600 repliche e 650.000 spettatori è stato protagonista del musical “C’era una volta Scugnizzi”, di Claudio Mattone e Enrico Vaime regia e coreografie di Gino Landi, vincitore del premio ETI come miglior musical per l’anno 2003. Nel 2005 è protagonista di “Anime napoletane” un progetto musicale teatrale ideato e prodotto da Claudio e Tullio Mattone per la “Napoliteatro”, una svolta al successo che lo imprigionava nel ruolo drammatico. Poi, Sal instancabile, tornato alla canzone, compone e registra dischi che divengono tutti un successo fino a quello del premio a San Remo 2009. Dunque una vitalità e un talento indiscussi, e allora le premesse ci sono tutte: anche questa volta il nuovo show di Sal Da Vinci, IO+VOI=NOI, non mancherà di entusiasmare e coinvolgere il pubblico.

Share

Lascia una risposta