Morte Ronchey: Bassolino esprime il suo cordoglio

Antonio Bassolino

Il presidente della Regione Campania Antonio Bassolino esprime il più profondo cordoglio per la morte di Alberto Ronchey. “Alberto Ronchey è stato un grande intellettuale e giornalista che ha saputo analizzare e raccontare le più importanti vicende della politica e della storia italiana dal dopoguerra ad oggi”, dice Bassolino. “Molto importante è stato il suo contributo per lo sviluppo delle politiche culturali nel nostro Paese, soprattutto negli anni ’90, quando Ronchey è stato ministro per i Beni Culturali nei governi di Amato e Ciampi. Sono convinto che il suo impegno e il suo lavoro per la modernizzazione e la crescita civile e sociale dell’Italia potrà essere d’esempio a tanti giovani che si affacciano al mondo del giornalismo e della cultura. Alla sua famiglia le mie più sentite condoglianze”, conclude Bassolino.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteSommese sui trasporti: “La gente non è contenta”
SuccessivoSalerno: la Giunta Provinciale approva il piano per la Protezione Civile
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.