Comitato via “Cosenza, 180”: “Lavori partiti, ma attenti alle strumentalizzazioni”

Hanno avuto inizio questa mattina, 22 marzo, gli importantissimi lavori alla rete fognaria che dovrebbero risolvere la questione degli allagamenti in una buona parte del rione San Marco. Si tratta di lavori attesi da anni, per i quali i cittadini si sono battuti, ma il presidente del comitato sorto al numero 180 di via Cosenza, Carla Celentano, avverte: «Opera fondamentale per il nostro quartiere, ma attenti alle strumentalizzazioni. Inoltre, vigilerò in prima persona sull’andamento dei lavori giorno per giorno». I lavori alla rete fognaria dureranno 3 anni, per un costo complessivo di circa 300 mila euro. L’opera, infatti, è inserita nel progetto facente capo al Commissariato di Governo per l’Emergenza Sarno e che riguarda in totale 42 Comuni della provincia di Napoli. «Quando furono costruiti gli stabili al 180 di via Cosenza – ha spiegato la Celentano – il sistema fognario fu allacciato a quello di via Cicerone. Era il 1956, e già a quei tempi, come oggi, l’acqua superava i 60 cm in caso di pioggia, mischiando tra l’altro acque bianche e acque nere. Io ho sempre lavorato in qualità di cittadina, seguendo tutta la trafila dei lavori presso il Commissariato e poi restando a contatto con il responsabile del procedimento, l’ingegnere Michele Cioffi». Massima attenzione, quindi, per il comitato di via Cosenza.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteDe Martino: “Il mio stipendio per i giovani e la formazione”
SuccessivoPaolo Ferrero questa sera fa tappa a Portici
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.