Tutti i numeri della 7° edizione del “Premio Città Di Angri…Nell’Agro”

0
269

Il “Premio Città di Angri…Nell’Agro”, ideato e diretto da Giuseppe Novi, è diventato nel 2010, il più qualificativo evento di riscoperta e di valorizzazione della Città di Angri inserita nel comprensorio dell’Agro Nocerino Sarnese, a livello regionale, nazionale ed internazionale, con le sue tradizioni popolari, i suoi personaggi illustri, le sue eccellenze, le sue locations naturali e monumentali. Una manifestazione che stimola la promozione di attività legate all’arte, allo spettacolo, al turismo, al commercio e alla comunicazione audiovisiva, è uno strumento fondamentale per la divulgazione della nostra realtà culturale, ricca di storia, tradizioni e folklore, che fanno del nostro territorio una terra da scoprire. Angri come futura meta turistica durante le “giornate del premio”, dunque? Perché no! Con questi numeri sicuramente la strada intrapresa è quella giusta:

  • 7 edizioni consecutive (2003 – 2010)
  • 5 giornate consecutive ricche di eventi per l’edizione 2010 (10/14 marzo)
  • 1 tenso-struttura di 300 mq dotata di tutti i confort come location principale degli eventi
  • 5 proiezioni speciali effettuate in orario pomeridiano (N.B: Angri NON HA UN CINEMA!)
  • 600 le persone che hanno assistito gratuitamente alle proiezioni (film NON in 1° visione)
  • 200 le persone che hanno assistito gratuitamente alla mostra tematica “Premio Città di Angri…nell’Agro: personalità e storia dell’evento più qualificativo della nostra terra”
  • 2000 circa gli spettatori totali dell’intera manifestazione
  • 5 esclusivi spettacoli serali
  • 10 grandi artisti nazionali coinvolti
  • 40 le eccellenze premiate di Angri, dell’Agro, del Salernitano e della Campania
  • 40 premi/sculture realizzate esclusivamente a mano
  • 1 ESCLUSIVA“Enciclopedia umana” della storia, dell’arte, della tradizione, della musica, del gusto e della cultura Angrese dal Barocco ad oggi
  • 8 enti pubblici coinvolti nel progetto
  • 3 premi di “Alta Rappresentanza” ricevuti dalla Presidenza della Repubblica, della Camera e del Senato (per le ultime 3 edizioni consecutive dell’evento)
  • 20 aziende coinvolte nel progetto
  • 1000 manifesti ( cm70 x 100) realizzati
  • 5000 brochure realizzate
  • 5 striscioni (mt 5 x 1) realizzati
  • 100 gonfaloni realizzati
  • 20 roll up (mt 2 x 0,80) realizzati
  • 10 tv locali e regionali coinvolte nel progetto
  • 5 radio locali e regionali coinvolte nel progetto
  • 2 hotel + 2 ristoranti + 2 bar  coinvolti nel progetto
  • 2400 succhi di frutta distribuiti gratuitamente
  • 2 torte da 15 kg cadauna
  • 75 kg tra dolci e rustici distribuiti gratuitamente
  • 1 nuovo sito internet realizzato www.premioangri.it attivo ed aggiornato tutto l’anno
Condividi
PrecedenteIl Teatro Bellini in lutto per la morte della Cultura
SuccessivoGrandi artisti sul palco del Caivano Arte
avatar
Il settimanale “Il Gazzettino vesuviano” fondato nel 1971 si interessa delle tematiche legate al territorio vesuviano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante realtà che operano sul territorio.

Lascia una risposta