Pimonte: tre fratelli denunciati per abusivismo edilizio

252

Tre fratelli pimontesi sono stati denunciati ieri per abusivismo edilizio. A scoprire l’ennesimo manufatto abusivo dell’area dei Lattari sono stati i carabinieri della stazione di Pimonte, coordinati dalla compagnia di Castellammare di Stabia e agli ordini del capitano Giuseppe Mazzullo e del tenente Andrea Minella. I militari dell’arma hanno sorpreso tre fratelli di 54, 51 e 50 anni, tutti operai residenti a Pimonte,  ritenuti responsabili di abusivismo edilizio. Per questo motivo sono stati denunciati a piede libero. Coadiuvati da personale del locale ufficio tecnico comunale, i carabinieri hanno accertato la realizzazione di un edificio del volume di circa 80 metri cubici realizzato abusivamente dai tre fratelli in una zona del territorio pimontese completamente sottoposta a vincoli paesaggistici ed ambientali. I militari dell’arma sono intervenuti sottoponendo a sequestro l’opera abusiva e ponendola sotto sigilli. Ora sono in corso ulteriori accertamenti sull’abuso edilizio, e proseguiranno i controlli in tutta la zona per scoprire se in questo periodo, con la questione abbattimenti, siano stati effettuati altri lavori abusivi in tutta l’area stabiese.


Dario Sautto

Lascia una risposta