Turismo a Salerno, Cirielli: “Sinergie istituzionali per lo sviluppo del territorio”

158

«La promozione turistica in filiera è un approccio istituzionale fondamentale per veicolare in Italia ed all’estero il nostro territorio ed il suo carattere identitario».

Lo ha detto il Presidente della Provincia, On. Edmondo Cirielli, alla Conferenza Stampa tenuta stamani a Palazzo Sant’Agostino nel Salone Bottiglieri, sul Reportage “Speciale Cilento e Vallo di Diano” pubblicato da “Italia Più, la rivista dei Comuni e del Territorio”, diffusa in direct mailing in allegato con “Il Sole 24 Ore”. Il magazine trimestrale è uscito il 29 marzo scorso. Le quattro pagine della Provincia di Salerno sono state pubblicizzate nella stessa data dal quotidiano “Il Sole 24 Ore”, che ha dato spazio all’iniziativa editoriale alla quale hanno aderito Enti pubblici e privati del salernitano.

«Con coraggio – ha continuato Cirielli – ed in linea con gli impegni presi dalla nuova Amministrazione, la Provincia si pone come Ente capofila nella promozione turistica con la diffusione delle nostre bellezze paesaggistiche, archeologiche, storiche, comprese le iniziative programmate nel settore, con pubblicazioni nazionali ed in lingua straniera su riviste specializzate, promozionate anche in Fiere nazionali ed internazionali».

Anche il Presidente della Camera di Commercio, Augusto Strianese, ha sottolineato «l’importanza di creare sinergie istituzionali per il rilancio turistico, con un progetto di piano industriale per il settore».

Il servizio di 29 pagine dedicato alla provincia di Salerno di “Italia Più” ha visto l’adesione, oltre della Camera di Commercio di Salerno, dell’Aeroporto, dell’Autorità Portuale, del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, dell’Ept, anche dei Comuni di Capaccio Paestum, Agropoli, Castellabate, Montecorice, Ascea, Casal Velino, Centola, San Giovanni a Piro, Padula, Polla e delle Comunità Montane Alento-Montestella e Vallo di Diano ed aziende private del salernitano.

«Un progetto importante – ha detto il Presidente dell’Aeroporto Michele Amendola – che ha come obiettivo la promozione territoriale e del suo segmento turistico, manifatturiero ed artigianale».

Anche il Presidente dell’Autorità Portuale, Andrea Annunziata ha evidenziato la valenza di un lavoro di raccordo tra gli enti e «la cabina di regia affidata alla Provincia in termini di promozione turistica».

Un’intesa importante per il Presidente del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, Amilcare Troiano, che ha sottolineato «il lavoro sinergico con la Provincia per la promozione turistica dell’area protetta più grande d’Italia, che ha visto con decreto firmato dal Ministro Tremonti, il suo ampliamento con l’aggiunta delle due aree marine protette di Santa Maria di Castellabate, di Costa degli Infreschi e della Masseta».

L’Assessore provinciale al Patrimonio, Adriano Bellacosa ha voluto annunciare nuove collaborazioni con la rivista “Italia più”, sempre «nel segno di una collaborazione sinergica tra enti e privati per promuovere, anche Oltralpe ed in lingua inglese iniziative e servizi presenti sul territorio».

Una collaborazione fondamentale alla quale sono chiamati a partecipare, anche i Comuni del salernitano, che hanno dato un bell’esempio di promozione turistica scegliendo di aderire all’iniziativa editoriale. Il Presidente dell’Ente provinciale per il Turismo, Marisa Prearo ha annunciato le iniziative in programma per la stagione estiva in collaborazione con il Parco «per migliorare le iniziative di accoglienza ed intrattenimento turistico sul territorio».

Share

Lascia una risposta