Castellammare: i Nas sequestrano 140 tonnellate di carne

I carabinieri del Nas hanno sequestrato 140 tonnellate circa di carne in uno stabilimento e una macelleria nel corso di un’operazione condotta in provincia di Napoli, a Castellammare di Stabia ed a Gragnano. I militari, nel corso dei controlli finalizzati a contrastare il fenomeno della macellazione clandestina, hanno effettuato due verifiche ispettive presso uno stabilimento industriale ed una macelleria. La carne è stata sequestrata perché in cattivo stato di conservazione, in parte di illecita provenienza e priva di indicazioni riferite alla rintracciabilità. Il valore commerciale della merce ammonta ad un milione e mezzo di euro.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteCastellammare: morta la donna contagiata dal pappagallo
SuccessivoPompei: la parrocchia Sacri Cuori mette in scena Gesù
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.