San Giorgio a Cremano: giovedì 22 le fattorie didattiche in villa Bruno

129

“Ambiente, salute e sicurezza alimentare”: si concluderà giovedì 22 aprile il progetto che l’Amministrazione Comunale ha organizzato in collaborazione con l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno. La manifestazione, che prevede il coinvolgimento degli studenti delle seconde e terze classi della scuola secondaria inferiore “Massaia” di San Giorgio a Cremano porterà alla realizzazione di percorsi scolastici extracurricolari per alunni e genitori volti ad approfondire temi quali la microbiologia e l’igiene degli alimenti; la diossina e la raccolta differenziata; gli ecosistemi marini; il cibo sicuro in famiglia; la biodiversità e la sicurezza alimentare; animali in casa: come vivere in armonia; la sicurezza in casa. Alle 9.30 si terrà in villa Bruno un convegno a cui prenderanno parte: il sindaco Mimmo Giorgiano; Giorgio Zinno, Vicesindaco ed assessore alla Formazione; Luigi Bellocchio   Assessore alla Scuola, Infanzia e Gioco della Città di San Giorgio a Cremano; Michele Carbone, presidente della Commissione Pubblica Istruzione; Antonio Limone, commissario dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno; Achille Guarino, vicedirettore dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno e responsabile dei progetti di educazione sanitaria. Seguiranno una serie di attività destinate ai ragazzi nel parco della dimora settecentesca e centinaia di ragazzi potranno entrare in contatto con il mondo della natura e del cibo più genuino attraverso l’incontro con associazioni ambientaliste e con fattorie didattiche, che allestiranno degli stand. “Abbiamo valutato – spiega il sindaco Mimmo Giorgiano – l’importanza formativa ed educativa del progetto per i giovani che saranno coinvolti ed abbiamo considerato l’importanza per il nostro territorio dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno di Portici. Dato il valore sociale e culturale della proposta progettuale per i nostri bambini siamo stati ben lieti di garantire, ancora una volta, il nostro sostegno ai giovani allievi delle scuole sangiorgesi”.

Share

Lascia una risposta