Ottaviano: Enerambiente si occuperà della raccolta rifiuti

196

Si chiama Enerambiente SPA, gestione integrata rifiuti, la nuova società che si occuperà del servizio di igiene urbana, raccolta delle frazioni di rifiuti solidi urbani e di solidi, raccolta e spazzamento del comune di Ottaviano per una durata di 4 mesi. Questa società, che ha sede legale a Malcontento (VE) è dedita ai servizi ecologico-ambientali e alla gestione integrata dei rifiuti. Nata nel 2007 per scissione societaria da una delle prime aziende italiane specializzate nel settore, la SLIA S.p.A., Enerambiente ne ha ereditato il patrimonio in oltre 50 anni di esperienza. Enerambiente opera su tutto il territorio nazionale con oltre 500 dipendenti, più di 400 mezzi di raccolta e un sistema integrato di servizi e impianti di smaltimento. In Campania collabora con l’ASIA per la città di Napoli e Frattamaggiore. Dopo aver sostituito, anche solo per 4 mesi, la società per i rifiuti, in attesa della risoluzione contrattuale con la Ecologia Saba SPA, prossimo nodo da sciogliere sarà l’isola ecologica, dove verranno collocate le campane per la raccolta dei materiali, in attesa di essere poi smistati per gli impianti di smaltimento. Il comune ha già stanziato dei fondi per questo progetto, ma bisogna attendere il parere della Provincia. Infatti, come recita la legge regionale 26/2010, ai presidenti delle province sono attribuiti le funzioni ed i compiti di programmazione del servizio di gestione integrata dei rifiuti da organizzarsi come ambiti territoriali nel contesto provinciale e per distinti segmenti delle fasi del ciclo di gestione integrata dei rifiuti.

Pasquale Annunziata

Lascia una risposta