Per i suoi 150 anni il Gambrinus offre lunedì un caffè ai napoletani

113

Il Gambrinus, storico caffè napoletano famoso in tutto il mondo, compie 150 anni e per festeggiare reintroduce l’usanza del caffè pagato a Napoli. Centinaia di caffè saranno offerti  lunedì 3 Maggio dalle 11.00 alle 13.00.  “Chiunque chiederà un caffè pagato al banco  – spiegano i titolari Antonio e Arturo Sergio – l’avrà gratis. E’ un atto d’amore nei confronti dei napoletani, un omaggio al nostro caffè e un modo per riproporre questa storica e straordinaria usanza della nostra città. Una iniziativa organizzata con l’ex assessore provinciale Francesco Emilio Borrelli , storico cliente del Gambrinus, probabilmente quello che da noi ha consumato più caffè”. “Il Caffè pagato – spiega proprio Borrelli – infatti consiste , da parte dei clienti dei Bar , di pagare dei caffè al buio, a persone che non conoscono per festeggiare eventi fortunati o gioiosi della vita. Generalmente ne usufruiscono barboni , indigenti o persone momentaneamente senza soldi”. “All’iniziativa è stato invitato il Presidente del Calcio Napoli Aurelio De Laurentiis – continuano i fratelli Sergio – uno dei pochi clienti del Gambrinus a praticare ancora la storica usanza ogni volta che vince la squadra partenopea”. Parteciperanno inoltre Enrico Durazzo di Napolimania che regalerà degli stampati sul caffè napoletano e l’attore  Enzo Cannavale che ha interpretato nel film 32 Dicembre di Luciano De Crescenzo la scena sulla genesi del caffè pagato a Napoli.

Share

Lascia una risposta