Concluso il contenzioso con la Regione. Iniziati i lavori in via Parrella a Boscoreale

136

Sono iniziati nei giorni scorsi i lavori di ripristino dell’intero asse viario di via Parrella, da angolo via Nolana (territorio di Pompei) fino all’incrocio con via Passanti Nazionale.  Si conclude così un contenzioso legale-tecnico durato tre anni tra l’amministrazione comunale e la Regione Campania a seguito dei lavori di consolidamento della pavimentazione, susseguenti all’installazione della nuova condotta idrica, non espletati a regola d’arte, tanto da creare avvallamenti e disconnessione della strada oggetto di numerosi incidenti.


La ditta esecutrice dei lavori, incaricata dalla Regione Campania, è stata quindi chiamata alle sue responsabilità e da stamattina sta ripristinando l’intero tratto di strada, lungo circa due km, snodo essenziale per il collegamento tra i pesi vesuviani interni con Pompei ed i paesi costieri.

“E’ stata una dura battaglia, ma l’abbiamo spuntata – ha spiegato soddisfatto l’assessore Bartolomeo Cesarano che, unitamente al sindaco Gennaro Langella, ha seguito il contenzioso con la Regione-. Via Parrella, una strada altamente trafficata per il ruolo di cerniera che riveste non solo tra il centro e la periferia ma anche con il vicino comune di Pompei, per la maldestra opera della ditta incaricata dalla Regione Campania, -ha aggiunto l’assessore Cesarano- era diventata autentica gruviera, tanto da rappresentare un costante pericolo sia per la circolazione sia per i pedoni. Non potevamo consentire che, risolto l’annoso problema della condotta idrica, la nostra cittadina subisse disagi e pericoli peraltro generati dall’esecuzione di lavori non ordinati da noi”.

Lascia una risposta