Castellammare: ecco la nuova Giunta di Palazzo Farnese

196

La Giunta Bobbio (foto Genny Manzo)

Tre donne e un solo esponente politico: queste sono state le scelte del sindaco di Castellammare, Luigi Bobbio, per la composizione della nuova Giunta di Palazzo Farnese. Bobbio, inoltre, ha tenuto per sé le deleghe alle Società Partecipate, Fondi Europei e Ambiente. Comunque sia, ecco i nomi che faranno parte dell’esecutivo: Giuseppe Cannavale, vicesindaco e assessore al Bilancio; Enrica Luise ai Lavori Pubblici; Emanuela Romano assessore alle Politiche Sociali; Loredana Strianese alle Pari Opportunità; Francesco Di Somma assessore con deleghe al Piano Casa e al Centro Antico; Antonio Coppola, co deleghe a Turismo e Cimitero; Luigi Mamone alla Sicurezza, alla Legalità e ai Parcheggi; Giovanni De Angelis, unico esponente politico in Giunta del movimento “Uniti per Stabia”, fratello dell’ex assessore alla Cultura, Massimo, ha ricevuto le deleghe all’Igiene, alla Sanità e ai Tributi.

«Prima di esprimere giudizi aspetteremo gli assessori, uno ad uno, al vaglio dei fatti; ciò tuttavia non ci esime dall’evidenziare che sarà una giunta politicamente debole» è quanto sostiene Antonio Sicignano, consigliere comunale di opposizione della città delle acque. «L’impressione che si ha in questo momento è che sarà una giunta politicamente debole, che, proprio in ragione di ciò, rischia di diventare ostaggio dei consiglieri di maggioranza, con cui dovrà irrimediabilmente fare i conti, per ottenere i voti favorevoli ai provvedimenti». «Una debolezza – conclude – amplificata dall’eccessivo lasso temporale intercorso per arrivare a tale formazione ed evidenziata, ancor di più, dagli scontri già emergenti nella maggioranza. Purtroppo si ha l’impressione che, nei prossimi mesi, assisteremo alle solite crisi politiche, che già hanno distrutto la città negli anni scorsi. Proprio come noi avevamo previsto durante la scorsa campagna elettorale».

Esprime soddisfazione, invece, il circolo della Giovane Italia di Castellammare per la scelta del sindaco Luigi Bobbio di nominare una giunta tecnica, ritenendolo un passo importante per la rinascita di Castellammare e della sua amministrazione: “Il nostro movimento giovanile offre pieno appoggio e collaborazione alla giunta nominata dal sindaco Luigi Bobbio, in particolare all’assessore con delega alla gioventù, Loredana Strianese, chiedendo al più presto un incontro con lo stesso e gli altri componenti della giunta. La Giovane Italia di Castellammare rinnova la piena fiducia nell’operato del sindaco. E che sia un punto di partenza importante per il bene nostra città.

Dario Sautto

Francesco Ferrigno

Share

Lascia una risposta