A Capua il giuramento di 1300 volontari del 17° “Acqui” e del 47° “Ferrara”

639

Venerdì 21 maggio 2010, alle ore 10.15, presso la Caserma “Oreste Salomone”, milletrecento Volontari in Ferma Prefissata di un anno del 17° Reggimento Addestramento Volontari “Acqui” e del 47° Reggimento Addestramento Volontari “Ferrara”, giureranno fedeltà alla Repubblica Italiana.

Al cospetto della Bandiera di Guerra e agli ordini del Comandante del 17° “Acqui”, Colonnello William Russo, i Volontari appartenenti al 1° blocco 2010 pronunceranno il loro “lo giuro” sulle note dell’Inno di Mameli eseguito dalla banda musicale del Comando “Artiglieria Controaerei” di Sabaudia.

Alla cerimonia, presieduta dal Comandante del Raggruppamento Unità Addestrative dell’Esercito, Generale di Brigata Attilio Claudio Borreca, saranno presenti le massime autorità civili, militari e religiose del territorio campano, i Gonfaloni del Comune di Capua, della Provincia di Caserta, della Regione Campania e dei Comuni di “Terra di Lavoro”, oltre alle rappresentanze delle associazioni combattentistiche e d’arma, nonché parenti ed amici dei giurandi.

Il corso è intitolato al Maggior Generale, Pier Eleonoro NEGRI decorato di Medaglia d’Oro al valor Militare “per il brillantissimo valore da lui spiegato nella ricognizione del Garigliano del 29 ottobre 1860”.

Il giuramento rappresenta uno dei momenti più significativi della carriera intrapresa dai giovani in armi che, al termine di un intenso addestramento di base della durata di nove settimane, saranno assegnati alle diverse unità dell’Esercito Italiano dislocate su tutto il territorio nazionale.

Share

Lascia una risposta