Afragola: la polizia incastra due spacciatori in poche ore

251

Gli agenti del commissariato di polizia Afragola hanno arrestato Carlo Ratto, 27enne originario di Caserta, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nel tardo pomeriggio di ieri, i poliziotti transitando in Caivano, in via Circumvallazione Ovest all’interno del Parco Verde, hanno notato due uomini in sella ad un ciclomotore che si fermavano vicino al giovane e dopo avergli consegnato dei soldi ricevevano in cambio un involucro di colore blu. A questo punto, i poliziotti sono intervenuti bloccando lo spacciatore, mentre i due giovani in sella al ciclomotore riuscivano a scappare. I poliziotti hanno recuperato una busta di plastica che lo spacciatore aveva tentato  di gettare, all’interno sono stati rinvenuti e sequestrati 14 dosi di cocaina e 38 di eroina. Nella tasca anteriore destra dei pantaloni del giovane sono stati rinvenuti 90€. Il giovane è stato condotto al carcere di Poggioreale.  Poco dopo sempre i poliziotti del commissariato Afragola e sempre all’interno del Parco verde di Caivano hanno arrestato Angelo Topa, 43enne di Caivano, sempre per il reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente. I poliziotti hanno notato l’uomo mentre consegnava una dose di cocaina ad un giovane che gli aveva appena consegnato dei soldi. Topa veniva bloccato ed arrestato, nella tasca del giubbino è stato rinvenuto un flacone contenere sostanza stupefacente tipo metadone  mentre nella tasca dei pantaloni sono stati rinvenuti e sequestrarti €20. L’uomo è stato condotto a Poggioreale, mentre l’acquirente è stato segnalato alla Prefettura.

Share

Lascia una risposta