Portici: torneo di beach soccer. Domani sera le finali

212
I due mister De Miranda e Rosano

Martedì sera il match-clou del torneo di Beach Soccer, una partita che forse poteva essere la degna finale di una manifestazione che ha riscosso un successo crescente con la sapiente regia organizzativa di un dinamico Gennaro Gambardella nello splendido scenario del Lido Arturo.

Tanta gente sulle “cabine” e sulla spiaggia, in campo giocatori del calibro di Mario Brancaccio (Quarto), Savio Sarnataro (ex Napoli ora in quasi disuso per incipiente adipe) e tanti altri big del calcio dilettante, tra i pali i due portieri più forti di Portici (Marcello Zannelli e Alessandro Gallo), in panchina i due tecnici “special one”: il veterano Mario Rosano e l’emergente Maurizio De Miranda. Tra il pubblico il gotha pallonaro nostrano.

Tre tempi emozionanti ed equilibrati con fasi di gioco spettacolari, ma il passaggio alle semifinali l’hanno deciso proprio i portieri: Marcello insuperabile in partita, il pizzaiolo Alex freddo e reattivo (ne ha parato tre su quattro!) ai calci di rigori dopo lo 0-0 finale.

Dicevamo di match equilibrato e applausi per Rosano che ha comunque presentato una bella squadra che deve abbandonare solo perché ha incontrato un De Miranda che ha dimostrato che, oltre ai panini con la mortadella, può avere successo anche dalla panchina.

Mercoledì e giovedì sera in programma semifinali e finali: nel prossimo numero il racconto del tutto. Adesso chiudiamo con un plauso all’accoglienza squisita dei responsabili del Lido Arturo (con Antonio Cepollaro in testa): campo e spiaggia attorno sempre pulitissima, presenza costante a bordo campo e disponibilità ne fanno dei professionisti del settore.

Pasquale Punzo


Lascia una risposta