Scavi di Pompei: il Segretario Generale del Ministero ispeziona il Teatro Grande

228
Il Teatro Grande dopo il restauro quasi ultimato

Il clamore sui lavori di “restauro” al Teatro Grande degli Scavi di Pompei ha scatenato non poche polemiche, soffocate dalla grande inaugurazione di ieri sera, con il concerto del Maestro Riccardo Muti. Ma stamattina è arrivata l’ispezione voluta dal Ministro Sandro Bondi, il quale ha mandato due dei suoi uomini di fiducia per controllare il risultato dei lavori al Teatro Grande. Gli ispettori, su tutti l’architetto Roberto Cecchi, Segretario Generale del Ministero per i beni e le attività culturali, da stamattina sono in giro per gli Scavi di Pompei. Obiettivo principale è il controllo del “nuovo” Teatro Grande, restaurato con l’esborso di circa 5,5 milioni di euro, con l’utilizzo di materiali moderni. La denuncia dell’OPC (Osservatorio Patrimonio Culturale) presieduto da Antonio Irlando sta avendo i suoi primi risultati.

Lascia una risposta