Torre Annunziata: il centrosinistra trova la soluzione alla crisi. Resta a guardare Sel

163

I passati interpartitici nella maggioranza di centrosinistra di Torre Annunziata hanno finalmente portato nuovi frutti. Il mese scorso il segretario Pd Francesco Saverio Porcelli aveva annunciato la sottoscrizione di un documento che avrebbe dato nuovo vigore e rilanciato alla coalizione del sindaco Giosuè Starita. Venerdì 5 giugno è stato approvato il più volte citato programma comunale, ed è stato evidenziato dai partiti presenti: Pd, SEL, Idv e Federazione della Sinistra; la necessità dell’azzeramento della giunta comunale è il riformulo di una forza che escludesse alcune aree moderate del centrodestra, che finora sono state motivo di screzio fra gli alleati del primo cittadino. Restano ancora inconclusi i punti riguardanti gli schieramenti di Api e Noi Sud, esclusi finora da queste riunioni interpartitiche. In più, a imbrogliare ulteriormente la matassa si aggiunge anche la delegazione di Sinistra Ecologica e Libertà, ancora indecisa se aggiungersi o no alla nuova forza di maggioranza.

Gioacchino Iuzzino

Lascia una risposta