Ottaviano, Aniello Sepe incanta l’auditorium della Chiesa del SS Rosario

0
152

La sua voce ha il potere di incantare l’uditorio: è questo l’effetto che sortisce Aniello Sepe ogni volta che si esibisce nel suo paese. Ad Ottaviano ormai lo conoscono tutti e la sua fama pian piano sta superando i confini del luogo che lo ha visto nascere e crescere professionalmente. Dopo i successi al Teatro Municipale di Piacenza e la vittoria al 15° Concorso Nazionale di Canto Lirico, qualche sera fa, nella Chiesa del SS. Rosario gremitissima per l’occasione e alla presenza delle telecamere di varie tv locali,  il tenore si è esibito in una serata organizzata dal comitato civico “A. Cifariello”. Il concerto è stato preceduto da un intervento del presidente del comitato Agostino Mauriello, che ha illustrato le origini della chiesa risalente al XVI sec. e dalla presentazione della giornalista Giovanna Salvati. A seguire il concentratissimo e bravo cantante si è esibito nell’intermezzo della Cavalleria Rusticana, in Non ti scordar di me, Tu che m’hai preso il cuor, My Way e nell’Ave Maria di Schubert. Tanti gli applausi  e le manifestazioni di affetto dei presenti che hanno goduto anche per due brani solo musicali: Love Theme e Mattinata, suonati magistralmente dall’orchestra diretta dal Maestro Giovanni Sepe. Tra i presenti anche   il Maestro Raffaele Passaro – Docente di canto al Conservatorio “San Pietro a Maiella”di Napoli , insegnante del tenore Aniello Sepe, che ha  sottolineato le doti innate del nostro conterraneo nonché la sua diligenza negli studi. La serata che ha saputo coniugare  musica e  cultura, è stata un’altra  fra le lodevoli iniziative del Comitato Civico sul territorio ottavianese.

Anna Saviano

Lascia una risposta