Ottaviano: esibizione di fine anno per la palestra Romano

302

Musica, danza e spettacolo. Questo quanto alla base dell’esibizione di fine anno che, martedì 22 giugno, la Palestra Romano Fitness di Ottaviano ha proposto al suo pubblico. Un incontro d’arte e tanto divertimento, che è binomio tipico di tutti i lavori del dott. Salvatore Romano, proprietario della palestra, ed “ingrediente” fondamentale della serata. “Dietro le quinte,” dichiara Romano “mentre i vari allievi si esibivano, tutti gli altri ridevano, gioivano e si divertivano, soprattutto i bambini, con la completa assenza di preoccupazioni ed ansia per la loro prossima performance.” Durante l’esibizione, che ha avuto luogo presso il Teatro Cinema Italia a San Giuseppe Ves.no, sono state presentate al pubblico le varie discipline proposte dalla Palestra Romano. Come da programma, si sono esibiti, ciascuno con i propri allievi, Teresa Annunziata, personal trainer di ballo, Daniela Menna – istruttrice di Social Dance – con una rivisitazione del musical “Il Gobbo di Notre Dame”, la maestra di Danza classica e moderna, Auricchio Carmen, con un lavoro della Disney dal titolo “Come d’incanto”, una serie di balli tratti dal famoso High School Musical ed un emozionante tributo a Michael Jackson. Ed ancora l’insegnante di balli caraibici, Ambrosio Raffaele, che ha messo in scena uno spettacolo comico che unisce la nostra cultura partenopea alla frenesia dei balli sudamericani, dal titolo “Se la salsa vuoi ballar, da Teresa devi andar”, coadiuvato dal suo allievo Francesco Scognamiglio, che ha curato regia e sceneggiatura, senza dimenticare, poi, le esibizioni degli altri istruttori D’Alessandro Antonello – body building, Pascalicchio Giovanni – Kung-fu, Ambrosio Gaetano – boxe, La Pietra Michele – Kick boxing e Ciniglio Milena – yoga, i quali hanno collaborato alla realizzazione di uno spettacolo che, come gli istruttori stessi hanno tenuto a sottolineare, “non è stato impostato come il solito saggio ginnico, ma come un’esibizione nella quale possa prevalere il divertimento, senza alcun tipo di competizione, pressioni o false illusioni”. A conclusione della serata è avvenuta la premiazione di tutti i palestranti, compresi i “piccoli” del kung-fu, che sono stati sottoposti ad un’esibizione-esame che da lustro ad una delle più belle ed antiche arti marziali. “La serata doveva svolgersi sabato 19 giugno al Castello Mediceo di Ottaviano.” Spiega Romano “Dopo aver organizzato tutto nei minimi particolari, abbiamo dovuto rimandare, all’ultimo minuto, l’esibizione a causa delle cattive condizioni meteorologiche. E’stata un vera impresa spostare la data dello spettacolo, ma è stato bellissimo vedere la delusione di tutti tramutata in gioia ed entusiasmo per la buona riuscita della serata.”

Giuseppe Annunziata

Lascia una risposta