Barra: coniugi spacciatori arrestati dalla polizia. Sequestrata cocaina 30 mila euro

197

Una “piazza di spaccio” a conduzione familiare, visto che a finire in manette, perché responsabili, in concorso tra loro, del reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente, sono stati due coniugi, arrestati dagli agenti del Commissariato di San Giovanni-Barra. Nel corso dei controlli, tesi al contrasto del dilagante fenomeno dello spaccio di droga, gli agenti hanno individuato, in Via Mastellone, nel quartiere Barra, l’abitazione dei coniugi Esposito-Piccolo. Vano è risultato il tentativo dei due, alla vista della Polizia, di disfarsi di due sacchetti in stoffa, lanciandoli dalla finestra del bagno, contenenti cocaina. Gli agenti, nel corso della perquisizione, hanno rinvenuto e sequestrato un bilancino di precisione e la somma di €. 29.500,00, sicuro provento dell’illecita attività. La droga, recuperata dai poliziotti, non era stata ancora suddivisa in singole dosi ed è risultata pesare 202,37 grammi. Rosa Piccolo, di 34 anni e Antonio Esposito, di 33 anni, sono stati arrestati e condotti rispettivamente presso gli Istituti Penitenziari di Pozzuoli e di Poggioreale.

Share

Lascia una risposta