Arrestato dalla polizia il superlatitante Cesare Pagano: era nell’elenco dei 30 ricercati più pericolosi

164

Gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Napoli hanno arrestato nella notte, Cesare Pagano, di 42 anni, capo del clan Amato-Pagano. Pagano, irreperibile da sempre alle ricerche delle Forze di Polizia, non era stato mai fotosegnalato agli archivi della Polizia Scientifica. Ricercato per omicidio, associazione camorristica e traffico di stupefacenti, è inserito nell’elenco dei ricercati più pericolosi ed è il responsabile operativo dei “gruppi di fuoco” del clan, ritenuto oggi il più potente sul territorio metropolitano di Napoli, e già protagonista, tra il 2004 ed il 2005, della faida di Scampia contro il clan Di Lauro, che determinò più di 60 omicidi.

Share

Lascia una risposta