Il Napoli si ritrova a Castel Volturno. Foto esclusive

159

Il Napoli si ritrova a Castelvolturno, in attesa della partenza di domenica per Folgaria. I primi ad arrivare al centro sportivo sono stati Denis e Lavezzi, per loro un bagno di folla ad attenderli sul lungomare domitio.

La Squadra si è riunita tutta verso ora di pranzo, e poi alle 16 tutti pronti per il primo allenamento insieme. Alle 16:30 la squadra è entrata su i campi di allenamento di Castel Volturno. Clima disteso ed allegorico, infatti subito Gianello schernisce Blasi dicendogli “complimenti per la tecnica a Palermo ti hanno insegnato qualcosa”, oppure quando tutto il gruppo durante la corsetta urla allegoricamente a Denis che cercava di inquadrare la porta “Tanque pensaci tu”.  All’appello mancavano Gargano che rientrerà solo il 3 di agosto (è ancora impegnato con la finale per il terzo posto ai Mondiali con l’Uruguay), e i nazionali De Sanctiis, Hamsik, Maggio e Quagliarella che raggiungeranno la squadra in ritiro a Folgaria. I convocati di mister Mazzarri per il ritiro sono: i portieri De Sanctiis, Iezzo, Sepe e Gianello; i difensori Grava, Aronica, Santacroce, Rinaudo,  Cannavaro,  Campagnaro e Vitale; i centrocampisti Blasi, Pazienza, Cigarini, Zuniga, Maggio, Dossena e Bogliacino; e gli attaccanti Hamsik, Lavezzi, Quagliarella, Denis. Nessun nuovo  acquisto per Mazzarri da portare a Folgaria, la società lavora alacremente per sfoltire la rosa. Arriveranno prima della chiusura del mercato alla corte di Mazzarri, almeno un difensore mancino, un centrocampista ed un attaccante, ma se dovessero partire anche Denis e Cigarini spazio a due nuovi acquisti per ogni reparto. Ma per ora di nuovo in questo Napoli si sono viste solo le casacche di allenamento, e facce vecchie di un anno appena trascorso, quando si è già all’alba di una nuova stagione Europea.

Cosimo Silva


Share

Lascia una risposta