A Portici il primo “Animal drink” contro le ordinanze di alcuni sindaci

163

È stato organizzato per questa sera il primo “Animal drink” napoletano. La festa, in cui si possono portare i propri animali e farli mangiare assieme agli uomini in un luogo pubblico, si terrà a partire dalle 19:30 presso “la Sciara”, un locale del Granatello a Portici. Si tratta di evento molto richiesto dagli animalisti di tutta la provincia anche per rispondere alle ultime ordinanze, come quelle di vietare di dar da mangiare ai randagi, considerate nemiche degli animali e messe in campo da alcuni sindaci come quello di Monte di Procida e Castellammare di Stabia. All’evento parteciperanno l’assessore all’Ambiente del Comune di Portici Franco Santomartino ed il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli da sempre in prima linea per la difesa dei diritti degli animali. «In provincia – spiega Giovanni Rea, uno degli organizzatori – siamo in tanti ad amare gli animali e a non volere un loro massacro sopratutto dalle istituzioni».

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta