Volla: Conferenza dei servizi per risolvere i problemi idrici

246
Nella  seduta del consiglio comunale del 20 luglio scorso, in occasione dell’approvazione del bilancio di previsione 2010, il consigliere Raffaele Montanino ha presentato un emendamento ad oggetto: “Collegamento fogna via Filichito/ via Montanino”, prevedendo per questo intervento una spesa di circa 10mila euro da stornare da altri capitoli del bilancio di previsione 2010.I consiglieri comunali di maggioranza hanno votato contro l’emendamento proposto dal consigliere indipendente perchè tale intervento non può essere eseguito dall’Ente vollese, affermando che: «se fosse stato così semplice il problema sarebbe stato risolto già due anni fa. Il consigliere montanino, invece di fare demagogia e di porre la questione in maniera strumentale farebbe bene ad informarsi». In effetti la competenza in materia di idrico, impianti di fognatura e depurazione spettano all’Ato e quindi alla Gori, soltanto competenze come la pulizia delle caditoie spetta ancora al comune.Nella mattinata di mercoledì la conferenza di servizi con la Gori per concordare gli interventi, molti più di quello evidenziato da Montanino, per le fogne di via De Carolis, via Montanino-via Filichito, Parco Panorama, via Beato Romano e via Lufrano. Già a settembre l’inizio dei primi lavori di scavo e sostituzione delle condutture fognarie.«L’emendamento del consigliere Montanito – ci ha dichiarato il sindaco Salvatore Ricci – era irricevibile, come confermatomi dal dott. Falasconi, ragioniere capo del nostro comune. L’emendamento chiedeva all’amministrazione di impegnare fondi di bilancio per lavori che sono, per convenzione, di competenza della Gori in quanto tutti i relativi adempimenti sono trasferiti, a partire dal 2007, come risulta dalla convenzione stipulata negli stessi anni dalla commissione straordinaria con l’ato. La conferenza di servizi che si è tenuta ieri mattina, infatti, era già programmata da tempo e ha focalizzato positivamente tutti i problemi, alcuni anche rilevanti, nonché quello evidenziato dal consigliere Montanino».

Gennaro Cirillo

Lascia una risposta