Sorrento. Il vicesindaco Stinga: “Più controlli nei trasporti pubblici”

213

“Più controlli nel settore del trasporto pubblico locale”. Ad annunciarlo è il vice sindaco di Sorrento con delega alla Mobilità, Giuseppe Stinga, al termine di un incontro che si è svolto nei giorni scorsi, presso il Comune, su richiesta dell’Uritaxi, l’Unione di rappresentanza dei tassisti italiani, al quale hanno partecipato anche il comandante della polizia municipale, Antonio Marcia, il presidente di Federalberghi Penisola Sorrentina, Costanzo Iaccarino, il presidente del consorzio dei ristoratori di Sorrento, Giuseppe Aversa, e Luigi Acampora in rappresentanza degli operatori turistici.

“Nel corso dell’incontro – sottolinea Stinga –, è stata discussa la richiesta dell’Uritaxi di intensificare i controlli per verificare il corretto utilizzo, da parte di ristoranti e strutture ricettive, del servizio di trasferimento con navetta per i propri clienti. É successivamente emersa la volontà comune di estendere i controlli a tutto il settore del trasporto pubblico locale, per assicurare il pieno rispetto delle regole da parte di tutti gli operatori coinvolti, quindi anche degli stessi tassisti, che con senso di responsabilità si sono mostrati favorevoli rispetto a questo tipo di decisione”.

Share

Lascia una risposta