Turista olandese scippata in Corso Umberto, la polizia arresta il rapinatore

176

Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura hanno arrestato Roberto Messina, 21enne napoletano, pregiudicato, responsabile di rapina ai danni di una turista olandese, in concorso con un’altra persona, che è tuttora in corso d’identificazione. Nella tarda serata di ieri, i poliziotti nell’imboccare il Corso Umberto sono stati attirati dalle urla di due donne che venivano strattonate da due giovani, in prossimità di via dell’Annunziata. Nella circostanza mentre uno bloccava la vittima per le braccia l’altro le strappava la borsa che aveva a tracolla. Alla vista della Volante, i giovani viaggianti a bordo di un ciclomotore Piaggio, lasciavano cadere a terra la borsa, per allontanarsi velocemente in direzione di piazza Calenda. Nei vicoli della Duchesca, i giovani perdevano il controllo del ciclomotore proseguendo la corsa a piedi. Poco dopo Roberto Messina, autore materiale dello rapina, è stato raggiunto e bloccato mentre il complice riusciva ad allontanarsi. Alla vittima, da poche ore in città, in sede di denuncia le veniva restituito quanto sottrattole  potendo così proseguire la vacanza. Messina è stato accompagnato al carcere di Poggioreale, mentre è stata sequestrato il ciclomotore usato per commettere la rapina. Da identificare ed arrestare il suo complice.

Lascia una risposta