Sant’Antonio Abate: al Buon Consiglio la seconda edizione di Pizza-Party

235

“Pizza Party” abatese, il Rione del Buon Consiglio in festa per la seconda edizione. Dopo il successo dell’iniziativa organizzata l’anno scorso dalla parrocchia Maria SS. del Buon Consiglio, anche quest’anno, don Ciro Alfano ha fortemente voluto il Pizza-Party abatese con il quale richiamare in festa tutta la comunità del comprensorio abatese. La piccola parrocchia alla periferia di Sant’Antonio Abate, diretta da quasi due anni dal giovane e bravo sacerdote, prima ieri sera e poi stasera, parteciperà alla festa organizzata dal parroco, per incontrarsi e stare insieme e condividere bei momenti all’insegna dell’amicizia, della condivisione e della fede. La festa, come sostenuto anche dal parroco, andrà a concludere un anno liturgico-pastorale pieno di iniziative intraprese dove ognuno ha trovato la propria accoglienza. Infatti nel corso dell’anno, famiglie, coppie, anziani e soprattutto giovani abatesi, hanno potuto seguire diverse attività socio-educative e religiose e fra passeggiate, campi di formazione e mini olimpiadi parrocchiali, hanno avuto la possibilità di essere una comunità unità in cammino. La festa del “Pizza-Party”, come ha più volte sostenuto don Ciro Alfano, dovrà essere un momento di piacevole ritrovo dove i fedeli-cittadini potranno socializzare e mettersi in movimento per il loro rione: “Anche quest’anno abbiamo proposto questa festa, ma con la novità che non sarà solo una festa parrocchiale ma coinvolgerà tutto il quartiere. Infatti – tiene a spiegare il parroco – via Buon Consiglio resterà chiusa al traffico e lungo tutta la strada saranno allestite degli stand degustativi dove saranno offerte e distribuite tante pizze assortite, rustici e sfizioseria calda e croccante. Inoltre durante tutta la serata ci saranno momenti musicali e di animazione per i bambini, fino ad arrivare a fine serata, dove termineremo con una rinfrescante cocomerata”. Soddisfatto e fiducioso per l’iniziativa, don Ciro Alfano già pensa alle prossime iniziative da intraprendere per la comunità del Buon Consiglio: “Quest’anno abbiamo realizzato tante iniziative pastorali per la comunità, così da coinvolgere tutti in questo cammino. Famiglie, coppie, anziani e giovani, senza trascurare nessuno, hanno avuto l’opportunità per riconciliarsi e rigenerarsi con lo stessi ed il Signore. Quest’anno la parrocchia di Maria SS. Del Buon Consiglio ha sostenuto il primo campo scuola per giovanissimi a Chiaromonte di Potenza ed ha ripreso la Festa della Madonna del Castagno, tipica del territorio. Inoltre il 25 e 26 Settembre ci recheremo in silenzioso pellegrinaggio a Manoppello di Chieti, a Lanciano e a Loreto. Successivamente riprenderanno tutte le iniziative socio-pastorali che saranno, come di consueto, rivolte a tutte le fasce di età e a tutti i fedeli. Inoltre continuerò a seguire i tantissimi giovani che si presenteranno affinchè possano essere aiutati a crescere con umiltà e speranza, consapevoli delle loro origini e della loro capacità. Continueremo a lavorare con e per loro, affinchè gli stessi giovani possano incominciare a vivere il proprio territorio, riscoprendo e riappropriandosi delle loro cultura, della loro storia e delle loro tradizioni. I giovani sono e rappresentano le nuove generazioni – conclude don Ciro Alfano – e come tali, sono dei talenti che se coltivati bene, non possono che fruttare dando buoni frutti. I giovani abatesi  se saranno quello che dovranno essere, metteranno fuoco in terra e diventeranno sale e luce per Sant’Antonio Abate”.

Lascia una risposta