Ercolano: incidente su Via Benedetto Cozzolino, ritardi dei soccorsi medici e dei vigili

359

Due ragazzi in ospedale e un uomo sotto shock è il bilancio di un pauroso incidente stradale avvenuto su Via Sacerdote Benedetto Cozzolino, ad Ercolano. L’alta velocità e un attimo di distrazione sembrerebbero essere la causa del “frontale” tra due auto che per fortuna non ha avuto conseguenze drammatiche. La scena, però, di un’auto semi distrutta, scaraventata sul marciapiede, e di un’altra immobile su mezza corsia della strada, lasciava presupporre, agli automobilisti che percorrevano Via Benedetto Cozzolino, un epilogo ben più grave.

Se non ci sono da registrare, per fortuna, conseguenze luttuose e drammatiche a seguito dell’incidente avvenuto, c’è da registrare, purtroppo, l’estrema lentezza con la quale gli incidentati sono stati soccorsi. Infatti, secondo la testimonianza degli automobilisti e dei residenti del posto, accorsi a seguito del fragoroso boato causato dalla collisione delle due auto, sembrerebbe che le autoambulanze si siano presentate circa dopo mezz’ora dalla chiamata fatta per chiedere il primo soccorso.

Ma a vincere la “palma” del ritardo più colossale sono stati i vigili urbani, che si sono presentati dopo circa un’ora e un quarto dall’incidente. In tutto questo lasso di tempo, come è facilmente intuibile, il traffico delle auto si è completamente paralizzato creando una lunghissima coda, su entrambi i sensi di marcia della via Benedetto Cozzolino che, essendo un’arteria di collegamento tra vari paesi Vesuviani, è percorsa da migliaia di auto durante tutto l’arco della giornata.

La lentezza del primo soccorso medico e degli addetti al traffico è un fatto assai grave, ma paradossalmente rappresenta alla perfezione lo stato in cui si trova il Comune di Ercolano. Un Comune che è in ritardo, o addirittura paralizzato, su molte tematiche. Pensiamo alla raccolta differenziata. Alla pulizia dei marciapiedi, sempre sporchi e luridi. All’inefficienza dei mezzi pubblici. Alla insufficiente manutenzione delle strade.

Speriamo che la nuova Giunta comunale si adoperi affinché i cittadini possano godere dei servizi sopra citati, che dovrebbero essere garantiti e certamente non chiesti dalla cittadinanza ercolanese.

Mimmo Lucci


Share

Lascia una risposta