Pimonte: San Michele Arcangelo senza “casa”, oggi in visita il Questore Santi Giuffrè

180

Questa sera, alle ore 18:30, il Questore di Napoli Santi Giuffrè visiterà la chiesa di San Michele Arcangelo, a Pimonte. Giuffrè ha raccolto l’invito del parroco don Gennaro Giordano, che ha inviato una lettera in Questura per segnalare lo stato di abbandono in cui versa la chiesa patronale pimontese da 30 anni a questa parte. La statua di San Michele, infatti, si trova in un container adibito a chiesa, poiché la comunità pimontese dal 1980 si trova a fare i conti con una lunga ristrutturazione post-terremoto che ancora rende “esiliato” il Santo Patrono della cittadina dei Lattari, protettore anche dei poliziotti. Un disagio che dura da un trentennio e che il parroco pimontese reputa “una cosa assurda”, chiedendo l’intervento dei vertici provinciali della polizia di stato. Giuffrè ha promesso che presenzierà proprio questo pomeriggio a Pimonte: il Questore parteciperà, inoltre, ad una funzione religiosa in onore di San Michele.

Share

Lascia una risposta