La Costa del Vesuvio alla fiera del turismo di Londra

0
140

Gli operatori del Consorzio Costa del Vesuvio si preparano per prendere parte, tutti insieme sotto un’unica insegna, al World Travel Market, la grande fiera del turismo che si terrà a Londra dall’8 all’11 novembre presso lo spazio espositivo ExCeL.
A darne notizia è stato lo stesso presidente del Consorzio, Luca Ferlaino, al termine di un educational tour riservato ai media che si è svolto nell’ambito del progetto Frontiere tra le principali realtà del territorio.
“Abbiamo intenzione – ha spiegato Ferlaino – di presentare un’offerta unica per la stagione 2011 ai tour operator che avremo modo di incontrare a Londra, in uno degli appuntamenti fieristici più importanti del panorama internazionale. Al tempo stesso, immaginiamo una presenza compatta dei nostri associati che potranno usufruire dello stesso spazio espositivo e saranno più facilmente riconoscibili dagli addetti ai lavori come risorse di qualità di uno stesso territorio: quella Costa del Vesuvio che troppo spesso si visita fermandosi a Napoli piuttosto che in loco per mera mancanza di informazioni degli addetti ai lavori”.
Il Consorzio “Costa del Vesuvio” aggrega alcuni imprenditori vesuviani che realizzano business di qualità grazie alla reciproca cooperazione, alla condivisione degli obiettivi e alla propositività verso il proprio territorio.
Hotel Mercuri Napoli Torre del Greco, Hotel Marad, Miglio d’Oro Park Hotel, Villa Signorini, Di Maio Lines, Sts Group, Donadio Coralli e Cammei, Il Ristorante Turistico di Pompei, Domus Pompeiana, Napoli Marketing Adv, Cantalamessa Assicurazioni, Peducci Group, MAV Museo Archeologico Virtuale e Bikini, sono i soci del Consorzio e rappresentano, da anni, realtà fortemente radicate sul territorio.
Il territorio, caratterizzato da  importantissimi siti culturali e naturalistici noti in tutto il mondo (gli scavi di Pompei, di Ercolano e di Oplonti, le Ville Vesuviane, la Reggia di Portici, il Museo di Pietrarsa il Parco Nazionale del Vesuvio, e così via), vede, però, una scarsa ricaduta economica sul sistema locale a causa di un meccanismo di presenze mordi e fuggi, con oltre 2 milioni di visitatori l’anno. Attraverso strategie di marketing territoriale, azioni commerciali e di web sales con operatori nazionali ed internazionali il  Consorzio svolge una importante attività di coordinamento fra il mondo delle istituzioni e il mondo dell’imprenditoria proponendo il sistema turistico vesuviano quale destinazione turistica autonoma rispetto alle mete tradizionali, anche sotto l’aspetto della ricettività e dell’ospitalità.
Attualmente impegnato sul piano dell’implementazione e della destagionalizzazione delle presenze turistiche rispetto agli arrivi, il Consorzio Costa del Vesuvio punta sui fattori culturali, paesaggistici ed enogastronomici dell’area vesuviana.
La proposta del cartellone unico delle manifestazioni e degli eventi del territorio vesuviano. Con questo strumento unico ed unitario sarà possibile rafforzare  l’immagine del territorio vesuviano presso agli operatori turistici nazionali ed internazionali e promuoverne meglio le attività di attrazione cadenzate e distribuite durante tutto l’arco dell’anno.

Le attività di valorizzazione turistica per il 2010 realizzate dal Consorzio hanno, inoltre, coinvolto sette comuni vesuviani e Tess-Costa del Vesuvio, siglando un protocollo d’intesa volto ad una valorizzazione dell’area più omogenea e programmata. Anche il Convegno “Il distretto turistico Costa del Vesuvio: Analisi e prospettive”, realizzato in occasione dell’inaugurazione della BMT 2010 a Napoli ha visto la presenza di molti rappresentanti delle Istituzioni ed il coinvolgimento di numerosissimi esponenti del mondo del turismo.
Con il servizio estivo di Bus/Navetta da/per L’Aeroporto di Capodichino gratuito per i turisti che hanno prenotato un soggiorno, escursioni e/o servizi verso il territorio vesuviano, il Consorzio e i sette comuni vesuviani hanno promosso il territorio consentendo loro di muoversi comodamente fra i siti turistici e culturali del territorio.
Accanto ai progetti ed alle attività promozionali descritte il Consorzio realizza  Educational tour ed alcuni eventi promozionali e parteciperà alle fiere: FITUR Madrid, 20/24 gennaio; BIT Milano, 18/21 febbraio; BMT Napoli, 26/28 marzo; TTI Rimini, ottobre; WTM Londra, novembre.

Mario Carillo

Lascia una risposta