La Nuova Fiamma Stabia Basket si prepara al campionato

137

Prosegue la preparazione in vista della prima di campionato. Le ragazze di coach Falbo, a poco meno di due settimane dall’esordio nel campionato di B Eccellenza e con la piena consapevolezza di potersela giocare quantomeno ad armi pari con le squadre avversarie, stanno lavorando duramente sia sotto il profilo atletico che sotto l’aspetto puramente tecnico. Tanto allenamento fisico dunque, ma non solo di palestra visto e considerato che le giocatrici già da un po’ hanno ripreso nuovamente confidenza e buona padronanza anche con il pallone. Nonostante qualche lieve intoppo di percorso, caratterizzato soprattutto dagli acciacchi di routine, purtroppo, immancabili in fase di preparazione precampionato, per oliare al meglio i meccanismi di gioco, la squadra, sta lavorando bene e con impegno anche sul piano tattico. Fino ad oggi, buona anche la campagna acquisti con la quale, l’esperto presidente Gaetano Manco, aggiunge alla sua squadra (un pacchetto di giocatrici, già ampiamente rodato e collaudato che ha permesso promozione e salto di categoria), alcune pedine importanti. Tra i nuovi arrivi che rafforzano e compattano maggiormente tutti i reparti di squadra, spicca Barbara Negri, ala di categoria superiore, classe 1986, sorrentina di nascita che ben volentieri ha lasciato la casacca della Mercede Alghero (squadra di A2), per vestire quella della Nuova Fiamma, un trasferimento gradito sia alla società stabiese che alla stessa giocatrice, che in tal modo torna a giocare a pochi passi dalla sua terra natia. Ad incrementare il valore tecnico di squadra sono giunte a Castellammare due ulteriori giocatrici : Deborah D’Avolio (Play/Guardia, classe ‘93) e Maria Gallo (Play/Guardia, classe ‘92), rispettivamente provenienti dal Gymnasium Napoli e dal Gymnasium Caserta, giocatrici giovani che di sicuro rendono lo Stabia Basket femminile più competitivo. La preparazione precampionato continua anche per il settore giovanile, che per impegno e abnegazione di certo non risulta essere da meno rispetto alla prima squadra. Un chiaro segnale della politica societaria che presta molta attenzione proprio alle atlete del settore giovanile e del settore minibasket, tra le quali dovranno nascere le atlete del futuro della N.F. Stabia. In particolare il settore minibasket sta riservando grossissime soddisfazioni, con le numerosissime adesioni che hanno felicemente stupito tecnici e dirigenti, adesioni auspicate, ma di certo non preventivate che obbligano la responsabile di settore, Giovanna Cianciaruso, ad un maggiore impegno sia dal punto di vista organizzativo che tecnico. La nuova annata che sta per prendere il via, quindi, comincia con i migliori auspici e lascia ben sperare per un futuro sempre più roseo.   Maurizio Cuomo

Share

Lascia una risposta