È polemica a Pomigliano sul caso dell’associazione sportiva Fitness Trybe

477

Una nuova polemica tiene banco a Pomigliano d’Arco, questa volta riguarda l’associazione sportiva senza scopo di lucro Fitness Trybe che fino a qualche mese fa occupava la palestra della scuola elementare plesso Fra Giuseppe Siciliano di via Pratola Ponte, fino al mancato rinnovo che è stato disposto dall’amministrazione comunale su un parere negativo da parte del consiglio di circolo di appartenenza del plesso scolastico Fra Giuseppe Siciliano. La vicenda è iniziata circa un mese fa con l’opposizione che è insorta dinanzi al mancato rinnovo della convenzione che consentiva l’utilizzo della citata palestra all’associazione Fitness Trybe. In particolare secondo i consiglieri del Partito Democratico, il mancato rinnovo della convenzione è pretestuoso in quanto negherebbe a tanti ragazzi di praticare gratuitamente l’attività sportiva, e si basa su di un parere di circolo che a detta del gruppo consiliare del Pd sarebbe in conflitto d’interessi con l’associazione sportiva Fitness Trybe, poiché nel consiglio di circolo ci sarebbe un consigliere proprietario di una palestra privata, che quindi avrebbe evidenti interessi di lucro nella vicenda. Certamente non è dello stesso avviso la maggioranza, che con il sindaco Russo in primis sostiene che l’associazione sportiva Fitness Trybe avrebbe danneggiato la pavimentazione della palestra ed installato saune nei bagni, ed il tutto con denaro pubblico a danno dei contribuenti pomiglianesi. Di qui è degli ultimi giorni la reazione dell’opposizione, che con un manifesto murale affisso in città ha accusato il sindaco di aver impiegato un numero notevole di tecnici ed operai dell’Enam per rimuovere gli attrezzi della palestra, invece di impiegare tale personale per rimuovere i rifiuti che invadono le strade di Pomigliano. Al momento c’è una sola certezza, e cioè che questa vicenda è destinata a protrarsi ancora, e noi vi aggiorneremo sugli sviluppi.

Massimo Venturi

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta