San Giorgio a Cremano. Nuova condotta ma manca l’allacciamento per le case

148

San Giorgio a Cremano. “Siamo venuti a conoscenza che la Gori, su richiesta di diversi residenti di via Salvatore Di Giacomo ha realizzato, già nel 2008, una nuova conduttura su cui realizzare dei singoli allacci presso le loro abitazioni. Con nostra grande sorpresa, però, abbiamo appreso da una comunicazione della stessa Gori che “la condotta sulla quale era previsto l’allaccio attualmente non è in esercizio. E’ una situazione kafkiana di cui chiediamo conto alla Gori perché San Giorgio non è il terzo mondo.” Lo afferma l’assessore all’Ambiente Giuseppe Esposito.

“I cittadini, non avendo un allaccio diretto nelle loro case, pagano i consumi sulla base di un contatore unico a cui fanno capo numerose utenze e spesso pagano, quindi, di più di quello che dovrebbero.  D’accordo con il sindaco Mimmo Giorgiano – prosegue Esposito – nei prossimi giorni chiederemo ufficialmente chiarimenti alla Gori, insieme agli altri che già devono fornire al Comune per la vicenda degli scarichi fognari a Pietrarsa.  I nostri cittadini pagano le tasse ed i servizi forniti dalla Gori ed hanno tutto il diritto di essere trattati con rispetto.”

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta