Tutti pazzi per le console

187
In questo articolo tratterò un argomento abbastanza “ludico” legato al concetto di console. Cos’è una console? è un apparecchio videoludico che si collega ad un monitor, pannello, tv e con un sistema di controllo si interagisce con essa. Oggi le console si sono parecchio evolute rispetto agli anni 90, ricordiamo per esempio il sega megadrive, il super nintendo, che hanno fatto storia e dettato standard, il panorama moderno è dominato da tre dispositivi: playstation, xbox, e wii che si differenziano principalmente per l’utenza finale. Iniziamo, playstation ora siamo giunti alla versione 3, è quella con specifiche tecniche migliori, ha il processore denominato CELL è una cosa pressoché impressionante, ma ha un solo enorme svantaggio è difficile da programmare e le case produttrici di giochi non rischiano investendo molto su un gioco che poi non andrà. Xbox di casa microsoft, può sembrare strano ma è praticamente un computer, per farci un idea monta un processore pentium 4 una scheda video geforce, è un computer adattato a console, infatti le prime versioni soffrivano del problema che hanno praticamente tutti i computer, cioè il calore, conosco molte persone che l’aprivano e ci sostituivano la ventola sul processore, attualmente il problema “sembra” essere sparito, ma per esserne sicuri dovremmo aspettare la nuova versione denominata 360 kinect, che dovrebbe avere tecnologia a 65nm e quindi non avere più problemi di riscaldamento. Ecco arrivare alla new entry, la wii, la prima e finora unica console, ad avere il controllo di movimento, il controller non è un semplice joypad bensì 2 joypad che leggono il movimenti delle braccia interagendo con il personaggio.
Le caratteristiche tecniche sono pressoché ridicole rispetto agli altri due “mostri” elencati prima, ma l’obiettivo di nintendo non è quello di avere una super grafica ma avere un gameplay divertente unico e a livello grafico sempre fluido. Ho provato personalmente le tre console ovviamente con giochi diversi e devo dire che graficamente la migliore è la playstation 3, il miglior gameplay ovviamente è wii e l’xbox è la più versatile, la sua semplicità nell’essere programmata (dato che praticamente è un pc) le fa avere un quantitativo di giochi abbastanza alto e contemporaneamente valido. Questo è il panorama attuale ma il futuro? le news che trapelano sono molto la playstation ovviamente cercherà di migliorare il suo pacchetto software e di sviluppo data la difficoltà di programmazione, l’xbox lancerà la nuova console xbox 720 che sarà la prima ad avere il supporto hd nativo (e speriamo anche un lettore bluray, attuale limite di questa console) e la wii già ha aggiornato il suo controller con un sistema chiamato motion plus che legge i movimenti in modo più preciso, anche se voci di corridoio dicono stia lavorando ad una wii 2 che finalmente avrà grafica soddisfacente. Chi avrà ragione? Quello che posso dire per esperienza è che ognuna di queste ha le carte in regola per spodestare le altre, ma data la diversità di utilizzi penso che tutte e tre avranno sempre la loro nicchia di mercato. Novità riguardante la EA, una delle maggiori case di sviluppo giochi (basti pensare a crysis, fifa, mass effect) ha ultimamente dichiarato che lavorerà ad un progetto per far avere lo stesso livello di gioco, grafica e longevità a tutte le piattaforme, per piattaforme intendo xbox, wii, playstation e cosa più importante pc. Perché sottolineo il concetto pc, perché il pc ha potenzialità infinitamente superiori ad una qualsiasi console, per portarvi un esempio molto semplice, una scheda video di fascia media per pc è circa 20 volte di un qualsiasi processore 3,2 ghz, oppure altro esempio, una scheda video di fascia media supporta tecnologia di texture che una qualsiasi console non potrà mai avere (es directx 10, 11). Sinceramente credo poco in questa affermazione EA, ma se sarà capace di mantenere questa affermazione la lotta si farà ardua e le 3 case dovranno fare realmente i salti mortali per “inventarsi” qualcosa. Ultimissima notazione riguardante sempre il mondo dello sviluppo giochi, gli ideatori di crysis, nonché gli sviluppatori del motore cry engine hanno dichiarato che il loro motore grafico sarà meno avido di risorse. Ora spiego meglio, chi bazzica con i giochi sa che crysis è uno dei giochi più pesanti che siano mai stati prodotti, questo portava ad una certa limitazione nello sviluppo grafico e fisico nelle console. Il cry engine ha una sua particolarissima peculiarità, oltre ad essere estremamente realistica da la possibilità al giocatore di interagire con qualsiasi cosa lo circondi, immaginate la mole di lavoro per le console, se il cry engine sarà più leggero sarà anche “più supportato” dalle console con una diretta esplosione di videogiochi che utilizzeranno questo motore, quindi ennesima battaglia di mercato, e lotta allo sviluppo. Concludo dicendo che questa è solo una battaglia, c’è dell’altro, tanto altro da dividersi come i giochi online, o la possibilità di condividere contenuti, ma per questo è ancora troppo presto

di Mariano Chirichella

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta