Aveva aggredito una donna impossessandosi una collana: arrestato

Gli agenti del Ufficio Prevenzione Generale, hanno arrestato Aniello Wuzburger di 44 anni, notificandogli presso la sua abitazione, in via Conte Carlo di Castelmola, un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Napoli, per i reati di rapina impropria, resistenza a pubblici ufficiali e lesioni dolose. I fatti risalgono allo scorso mese di Agosto, quando l’uomo, dopo aver immobilizzato una donna, si impossessava di una collana. Un poliziotto, libero dal servizio, che transitava in Via Miroballo al Pendino, udite le urla di aiuto della donna, interveniva imbattendosi in una violenta colluttazione. Sul posto, in ausilio al poliziotto, giungeva una volante, ma Wuzburger, in preda allo stato di ira, continuava ad  aggredire gli agenti,  lanciandogli alcuni sampietrini nel tentativo di fuggire. Il poliziotto, in quella circostanza, era dovuto ricorrere alle cure mediche ospedaliere per le ferite riportate. Per l’uomo, questa mattina, si sono aperte le porte del Carcere di Poggioreale.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano