«Ciro Serrapica (Pd) non è in discussione»

138

“Il presidente del consiglio comunale non si tocca, ha la piena fiducia della maggioranza e di tutta l’amministrazione comunale. Non sono previsti cambiamenti in tal senso”. Il sindaco Claudio D’Alessio spazza via tutti i dubbi sollevati nei giorni scorsi sulla stabilità della carica più prestigiosa del consiglio comunale, detenuta dall’esponente del Pd, Ciro Serrapica. Dubbi, secondo D’Alessio, “avanzati forse da una sola parte politica, ma non condivisi dalla maggioranza e dal resto dei consiglieri”. A mettere però in discussione il ruolo del presidente Serrapica, accusato di “imparzialità” dopo gli ultimi due consigli comunali, erano stati prima il consigliere Giorgio Arpaia (Pdl) e poi il consigliere Alfredo Benincasa, del gruppo consiliare di maggioranza Unità e impegno, nonché vice presidente del consiglio comunale. Entrambi avevano sollevato pesanti accuse di “imparzialità” e di “protagonismo” e per questo, entrambi avevano chiesto, alla luce delle critiche rivoltegli, la dimissioni di Serrapica. “Il presidente del consiglio  ha detto il sindaco  non è stato, né lo è ora, in alcun modo in discussione. Ha la nostra completa fiducia. Anzi, quando è stato eletto dal consiglio comunale ha ottenuto la massima fiducia possibile, più ampia di quella che potessimo aspettarci. Per questo  conclude il sindaco  non credo che le notizie riportate nei giorni scorsi possano essere riferibili ad un problema reale collegato all’attività svolta dal consigliere Serrapica”.


Lascia una risposta