Russo: “Solidarietà a Cosentino, Carfagna inopportuna”

129

“Esprimo la mia piena solidarietà all’onorevole Nicola Cosentino per le dichiarazioni rilasciate dal Ministro Mara Carfagna. Ancora una volta il Ministro dimostra di non essere propositiva, intervenendo nei momenti meno opportuni, come testimoniano le sue ultime esternazioni alla vigilia di due campagne elettorali importanti per la nostra Regione, quali Salerno e Napoli. Da parte sua c’è sempre e comunque un tentativo di distruggere e mai di costruire, evidentemente a causa delle persone di cui si circonda. I messaggi di condivisione che lancia nei suoi interventi sul territorio restano soltanto degli slogan”. Lo afferma in una nota il coordinatore provinciale del PdL, Antonio Mauro Russo. «Se il PdL – aggiunge – è un partito garantista, deve esserlo a 360 gradi e, quindi, le questioni di opportunità politica, mi chiedo, se valevano anche per il Consigliere Diodato che al momento della candidatura è stato fortemente voluto dalla stessa Carfagna e da Bocchino, mentre Nicola Cosentino, su indicazione del Presidente Berlusconi, chiedeva “liste pulite”». Russo ricorda: “Essendo un berlusconiano della prima ora e in seguito ai continui attacchi dell’onorevole Bocchino al partito regionale, nazionale e allo stesso premier, non potevo che allontanarmi dalle posizioni di Mara Carfagna, troppo vicina allo stesso Bocchino. Oggi il PdL in Campania è fortemente radicato e il merito è soprattutto dell’onorevole Cosentino, pensare di sostituirlo alla guida del partito significherebbe, perciò, non conoscere le realtà territoriali”.

Lascia una risposta