Castellammare. “Sabato ecologico”, sindaco e assessori: “E ora ripuliamo le periferie”

178

Continua, con crescente successo, l’iniziativa, varata dall’Amministrazione comunale di Castellammare di Stabia, guidata dal sindaco, Luigi Bobbio, che vede – insieme – assessori, consiglieri comunali e volontari per la pulizia dell’arenile cittadino.

“Esprimo grande soddisfazione per gli eccellenti risultati dei ‘sabati ecologici’”, ha commentato l’assessore alla Manutenzione urbana, Antonio Coppola, “e, in particolare, ringrazio per il contributo offerto questa mattina le associazioni Cems, Ross, Pro Natura e Garden Stabiea, oltre alla ‘Giovane Italia’. L’arenile cittadino è finalmente pulito come non si vedeva da anni e l’intervento di questa mattina è servito a togliere le ultime cartacce, chiamiamole così, che si erano nascoste tra la sabbia”.

Le associazioni di protezione civile hanno inoltre pulito le caditoie di piazza Principe Umberto e via Mazzini, al fine di prevenire eventuali allagamenti in vista della stagione delle piogge.

“Il nostro intento”, ha concluso Coppola, “è esportare questo modello di collaborazione e di educazione ambientale anche in periferia, penso – ad esempio – ai quartieri Moscarella e Petraro, per offrire un esempio di atteggiamento culturale costruttivo e innalzare il senso civico, facendo di Castellammare di Stabia la città più pulita del mondo”.

Sulla stessa lunghezza d’onda, anche l’assessore all’Urbanistica, Francesco Di Somma, per il quale “è di fondamentale importanza la sensibilizzazione della cittadinanza sulla pulizia e sulla cura degli spazi pubblici”. “Già nei prossimi sabati, presteremo una particolare attenzione alle periferie della città e, più in generale, a quelle aree dimenticate dalle precedenti Amministrazioni”.

All’appuntamento di questa mattina – cui ha partecipato anche l’assessore Loredana Strianese – non è mancato il sindaco, Luigi Bobbio, che ha dichiarato: “Adesso la spiaggia, possiamo dirlo, è pulitissima. Abbiamo ripulito tutto il tratto di area dove si è svolto il concerto di Gigi D’Alessio, sabato scorso. Prossimamente, ci occuperemo del resto dell’arenile e avvieremo la seconda fase per dare dignità di spiaggia a questo litorale. I sistemi sono molteplici e tutti di bassissimo costo. Li stiamo studiando”.

Nella pagina ufficiale del Comune di Castellammare di Stabia su youtube.it

(indirizzo: http://www.youtube.com/watch?v=8yId7iXZ7aE)

le interviste di questa mattina sull’arenile

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta