Termina l’avventura tra l’A.S.D. Angri Pallacanestro ed il coach Mario Postiglione

0
364

Dopo due anni e mezzo pieni di soddisfazioni, culminati con la promozione in serie D della scorsa stagione, finisce qui l’avventura tra l’ a.s.d. Angri Pallacanestro ed il coach Mario Postiglione. Il coach angrese ha preso le direttive tecniche della squadra nel campionato Promozione 2008/09 raggiungendo il grande risultato di andare a giocare i play off dopo una vittoria in casa all’ultima giornata battendo la blasonata Virtus Avellino. Il secondo anno, il campionato Promozione 2009/2010, è l’ anno dell’ armata Angrese. I grigiorossi ottengono 27 vittorie su 28 stravincendo il campionato,  facendo letteralmente terra bruciata su ogni campo esterno e facendo divertire il popolo angrese in casa registrando una media di spettatori  da categoria certamente superiore. Quest’anno, nel campionato di serie D, coach Postiglione aveva registrato, ad ora, tre vittorie e tre sconfitte. La squadra è stata affidata al nuovo coach Piervincenzo Costabile già vice coach l’anno scorso.

Queste le dichiarazioni del presidente Alfonso Campitiello: “ Non bastano parole o poche righe per ringraziare coach Postiglione per tutto quello che ha fatto per questa società, sono stati anni ricchi di successi e di soddisfazioni, la sua passione ed il suo modo di allenare sono stati decisivi per riuscire a costruire un gruppo vincente come quello dell’ anno passato e come, spero, quello di quest’anno.Sono sicuro che l’amicizia che ci lega sia superiore a qualsiasi incomprensione. Purtroppo però ,gli amori nascono e finiscono, per tanti motivi. Io sono il riferimento di tutta la società, che comprende tanti organi tra cui i giocatori, i dirigenti, i collaboratori, i tifosi e tutti gli appassionati e perciò devo garantire una stabilità duratura e bilanciata, e per far ciò a volte mi tocca prendere delle decisioni molto sofferte e difficili. Sono sicuro che il bene dell’intero gruppo sia sempre superiore e più importante di quello del singolo elemento, chiunque esso sia. Ora guardiamo avanti, abbiamo un gruppo formidabile ed io come tutto il quadro dirigenziale siamo sicuri che possiamo dare tanto a questa città, a questo sport e possiamo dire la nostra in una campionato così nuovo e difficile per noi. Esprimo la massima fiducia al nuovo coach Costabile ed all’intero team tecnico augurando loro un ottimo lavoro, nella più alta serenità possibile.”

Lascia una risposta