Castellammare, Dello Ioio: “Nuovi rapporti tra Terme e sindacato, priorità ai diritti dei lavoratori”

“Il nuovo corso delle Terme di Stabia non riguarda soltanto un innovativo assetto organizzativo e gestionale, di cui si farà carico il management da poco insediato, ma anche i rapporti tra Azienda e sindacati”.

Lo ha detto Lino Dello Ioio, presidente del CdA delle Terme di Stabia.

“Bisogna superare gli antagonismi che hanno caratterizzato questi ultimi mesi”, ha aggiunto Dello Ioio. “Martedì prossimo, ci presenteremo ufficialmente ai lavoratori, riuniti in assemblea, per illustrare loro gli obiettivi che ci siamo proposti”.

“E’ importante sottolineare che il nuovo management del complesso opera, sia a livello strategico che a livello operativo, in piena e costante sintonia con il sindaco, Luigi Bobbio, e con i vertici dell’Amministrazione. È volontà dell’intero CdA delle Terme avviare con i sindacati e, quindi, con tutti i lavoratori, un percorso di collaborazione per risolvere anzitutto l’annoso problema degli stipendi arretrati ai dipendenti e, più in generale, per rilanciare le Terme”, ha sottolineato Dello Ioio, “che sono, e rappresentano, come affermato dallo stesso sindaco Bobbio, il valore aggiunto della nostra città”.

“Si rende poi necessario”, ha concluso il presidente del CdA, “presentare nell’immediato un piano industriale condiviso per pianificare l’attività termale a partire dal 2011 e dare, quindi, maggiore impulso al turismo sanitario cittadino”.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteCastellammare rassegna letteraria Libri con-tatto: la scrittrice Emilia Bersabea Cirillo presenta “Una terra spaccata”
SuccessivoNapoli non si ferma più: vittoria a Sassari
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.