Il Questore di Napoli Santi Giuffrè dispone un “turnover” dei funzionari

304

Nel quadro della riorganizzazione degli uffici centrali e periferici della questura di Napoli, il questore Santi Giuffrè ha disposto il turnover di alcuni funzionari dal 15 novembre.

Il Dirigente del commissariato Vasto Arenaccia sarà la dott.ssa Consiglia Liardo Vice Questore Aggiunto che lascia il commissariato di Pompei al dott. Antonio Cristiano Vice Questore Aggiunto .

Il dott. Paolo Esposito Vice Questore Aggiunto  lascia il commissariato di Pozzuoli per la dirigenza del commissariato Vomero al suo posto l’arrivo del dott. Michele Cante Vice Questore Aggiunto.

Alla dirigenza del Commissariato Arenella è stara designata la dott.ssa Carmela D’Amore Vice Questore Aggiunto.

Il dott. Pasquale Trocino Vice Questore Aggiunto è stato trasferito alla DIGOS come funzionario addetto.

Il Commissario Capo dott. Gianluca Aurilia è stato assegnato al Commissariato Portici Ercolano quale funzionario addetto.

Inoltre, a decorrere dall’8 novembre, la dirigenza della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale è stata assunta dal Primo Dirigente dott. Giovanni Nunzio Trabunella mentre il Primo Dirigente dott. Gaetano  Annunziata ha assunto la Dirigenza del Commissariato San Carlo Arena. Il Dottor Trabunella è stato Capo di Gabinetto alla Questura di Enna dal 1990 al 1999, Dirigente del Commissariato di Sarno (Sa) dal 2000 al 2002, Dirigente dell’UPGSP alla Questura di Salerno. Dal 2003 ha ricoperto numerosi incarichi presso la Questura di Avellino tra i quali quello di Dirigente della Squadra Mobile. Nel 2007 è stato promosso Primo Dirigente ed è stato posto alla guida della Divisione Amministrativa Sociale e dell’Immigrazione. Il Dottor Annunziata negli anni novanta ha ricoperto l’incarico di Vice-Dirigente dell’UPG. Nel 95 ha assunto la dirigenza del Commissariato Posillipo. Nel 96 ha assunto la dirigenza dell’Ufficio MPS. Nel 2005 è stato nominato dirigente dei Commissariati Vomero e poi Vasto-Arenaccia. Dal 2005 è stato nominato prima reggente e poi Dirigente della Divisione Polizia amministrativa.

Share

Lascia una risposta