La risalita del Faito da Quisisana all’Acqua dei Porci

456

Sabato 13 novembre 2010, il gruppo di ricerca “Escursionisti stabiesi”, ha in programma una nuova escursione naturalistica alla quale sono invitati a partecipare tutti coloro che amano fare trekking nella natura. Il percorso, con partenza dall’ingresso del viale degli Ippocastani dell’antica Reggia di Quisisana (con appuntamento fissato alle ore 8.30), si snoda su camminamenti praticabili e discretamente sicuri, marcati di tanto in tanto dalla segnaletica bianco/rossa del C.A.I. Nello specifico il percorso, che avrà una durata di 4 ore e 30 minuti circa, è consigliato ad escursionisti ben allenati e provvisti di abbigliamento ed attrezzatura da montagna. Il gruppo dei partecipanti, attraversando lo splendido parco di Quisisana, caratterizzato da maestosi castagni e da lecci secolari, imboccherà il sentiero “dell’Angelo” dove potrà immergersi per un breve tratto nella tipica macchia mediterranea, che con l’aumentare della quota ed arrivando alle spettacolari guglie naturali denominate “Pizzo delle monache”, lascia poi spazio al bosco e a cedui a castagno. Un percorso affascinante ideale per l’escursionista che vuole godere dell’amenità dei monti di Stabia, dove per tradizione questo storico sentiero veniva utilizzato dai nostri avi per raggiungere con sacrificio e devozione la chiesa di San Michele al Faito. Straordinari sono anche gli spunti naturalistici che l’itinerario può offrire e che di sicuro non sfuggiranno all’attenzione del naturalista stabiese Ferdinando Fontanella, che guiderà l’escursione. La partecipazione è libera e gratuita e come tale è sottointeso che ogni partecipante si assume la piena responsabilità sugli eventuali rischi da essa derivanti. Gli organizzatori si riservano di modificare o di sospendere l’escursione in caso di condizioni meteo avverse. Gli interessati possono rivolgersi al gruppo “Escursionisti stabiesi” ( escursionististabiesi@email.it ), il cui referente è l’esperta guida naturalistica dott. Ferdinando Fontanella ( cell. 333 3798707 ). Per ulteriori informazioni si consiglia di visitare l’apposita rubrica escursionistica, presente su www.liberoricercatore.it.   Maurizio Cuomo

Share

Lascia una risposta