Regione: da domani autobotti nel salernitano

Si è da poco conclusa la riunione presso la Prefettura di Salerno, alla quale hanno preso parte, tra gli altri, il dirigente della Protezione civile della Regione Campania e l’assessore alla Protezione civile della Provincia di Salerno, Antonio Fasolino per mettere a punto un piano di prima emergenza per fronteggiare la difficile situazione che si è determinata a Salerno e in 14 comuni della sua provincia, travolti dalla piena del Sele, a causa della rottura di una condotta idrica.

Nel corso della riunione si è preso atto che il problema è di vasta portata poiché interessa oltre 500mila cittadini. Da domani autobotti e imbustatrici d’acqua saranno dislocate in varie zone del salernitano, per assicurare assistenza alla popolazione. Le imbustatrici, in particolare, sono state messe a disposizione dalla Regione Lazio e dalla Regione Puglia. “Ho parlato con l’assessore alla Protezione civile della Puglia, Fabiano Amati – ha detto l’assessore alla Protezione civile della Regione Campania, Eduardo  Cosenza – che ci ha garantito il supporto necessario in ordine alle attrezzature”. Domani mattina , sempre presso la Prefettura si terrà un’ulteriore riunione  in cui si decideranno soluzioni tecniche di emergenza per l’acquedotto.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteCercola: un progetto per utenti disabili alla vista
SuccessivoTorre del Greco: danni maltempo, presto un vertice in Provincia
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.