Sma Campania, a Gragnano si riorganizzano i lavoratori

205

Tra le tante vertenze lavorative in Campania nell’ultimo periodo c’e’ stata anche quella che riguarda la Sma Campania, società mista costituita dalla Regione Campania e Sma, i cui i principali servizi resi sul territorio sono la difesa del patrimonio boschivo dal rischio incendi e la difesa del territorio dal rischio idrogeologico.

Nelle settimane scorse, si è tenuto un incontro fra le organizzazioni sindacali nel quale l’Assessore all’Agricoltura Vito Amendolara ha garantito un forte impegno di concerto con gli altri assessori per verificare l’ampliamento e il potenziamento delle attività con relative fonti di finanziamento, allo scopo di garantire un futuro produttivo all’azienda e alla salvaguardia dei 688 posti di lavoro.

In quest’ottica la maggioranza dei lavoratori della S.M.A. con base operativa a Gragnano ha avvertito in maniera spontanea l’esigenza di raggrupparsi, organizzarsi e di associarsi per intervenire, schierarsi e partecipare all’attività’ sindacale, per la difesa dei propi diritti e di quelli del mondo del lavoro in generale.

Un gruppo di lavoratori che condivide lo spirito associativo ed insieme condivide le problematiche, cerca  le soluzioni, si confronta apertamente e soprattutto da forza e sostegno a chi difende i lavoratori

Si ha come obbiettivo tutto cio’ che si crede possa attivare e aumentare la partecipazione collettiva in maniera tale da tirar fuori idee proposte concrete in favore della categoria a cui apparteniamo; a partire dalla nostra azienda con la quale vogliamo stabilire rapporti relazionali ed insieme, nel pieno rispetto dei ruoli risolvere le varie problematiche;

Consapevoli che l’unita’ sindacale e’ un principio di base per tutti, nel pieno rispetto delle scelte altrui, abbiamo deciso di avviare la nostra azione sindacale aderendo alla Filcams – Cgil con la convinzione di aderire ad un modello di sindacato democratico, autonomo, laico e solidaristico .

Ciò non comporterà la mancanza di autonomia sul piano della contrattazione a livello aziendale. La divulgazione delle nostre idee, le scelte per concorrere alla crescita organizzativa avranno come rappresentante il collega Matteo Cirulli (nella foto).

Una scelta avvenuta non per caso, ma frutto di un individuazione ben precisa nei confronti di chi per profilo morale, capacità propositiva e dedizione alla causa  saprà rappresentare degnamente i propi colleghi.

A Matteo va l’augurio piu’ caloroso per un percorso di battaglie dove verrà sempre sostenuto con tenacia e perseveranza.

Un cammino irto di difficoltà e di insidie che sarà intrapreso con serietà e grande senso di responsabilità, lontani da situazioni pretestuose e da inutili e dannosi focolai che come sempre saremo pronto a domare e a spegnere.

I lavoratori Sma Campania

Share

Lascia una risposta