Portici: misure di prevenzione contro il racket in vista del Natale

188

Gli agenti del commissariato di Polizia di Portici-Ercolano, da un mese, si sono mobilitati per contrastare la presenza incessante e persecutoria del racket ai danni dei commercianti. L’obiettivo è quello di prevenire forme di concussione soprattutto in periodi come questo, in cui si avvicina il natale. Quest’operazione si è concretizzata mediante l’installazione di un vero e proprio servizio antiracket, grazie al quale i vari commercianti potranno essere messi 24 ore su 24 in costante contatto con gli agenti al fine di evitare eventuali e anomali richieste da parte degli estorsori. Per un soddisfacente raggiungimento dell’obiettivo, il commissariato di Portici-Ercolano usufruirà di volanti, pattuglie appiedate, poliziotti di quartiere e Falchi. Infine, saranno oggetto di vigile controllo soprattutto i luoghi in cui si registra la presenza di pregiudicati.

Emilia Carillo

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta