Aumenti Tarsu, PD e Verdi contro la Provincia: “Se confermati partirà la battaglia dei ricorsi”

161

“Il Presidente della Provincia Cesaro sfida addirittura la Corte dei Conti – dichiarano il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ed il consigliere provinciale del PD Livio Falcone – che ha bocciato l’ aumento della Tarsu provinciale. Una tassa sulla tassa per un servizio non reso. Se Cesaro e la sua maggioranza insistono in questa direzione daremo battaglia anche a livello giudiziario. Non si possono accettare ulteriori aumenti mentre siamo sommersi dalla spazzatura. Aumenti che hanno portato, ad oggi, soltanto a 600mila euro di consulenze alla nuova società dei rifiuti provinciale voluta dallo stesso Cesaro”

“Bisogna unirsi in gruppi di cittadini – continuano Borrelli e Falcone con il presidente di Federconsumatori Rosario Stornaiuolo – per fare un mega ricorso collettivo. Riteniamo, dopo aver sentito i nostri avvocati,  che poichè il Presidente e la giunta non rispettano la delibera della Corte dei conti esplicitamente e consapevolmente ci potremo rivalere sui loro patrimoni personali per questa nuova tassa ingiusta”.

Lascia una risposta